CorSport: si tratta per Iemmello al Pescara e Brugman al Benevento

E’ sempre più probabile la partenza di Gaston Brugman (27). Un movimento in uscita che inciderà anche per quelli in entrata del Pescara“. A scriverlo è oggi il Corriere dello Sport, che aggiunge: “Una eventuale cessione del centrocampista al Benevento, che ha rotto gli indugi, con l’incontro fra il presidente biancazzurro Daniele Sebastiani e il patron sannita Oreste Vigorito, potrebbe portare all’arrivo del centravanti Pietro Iemmello (27), su cui però ha fatto un passo deciso il Perugia. L’ormai ex Foggia, rientrato dal prestito ai pugliesi, ha altri due anni di contratto a cifre importanti con i  campani che, a prescindere dalla cessione di Iemmello, dovranno però convincere Brugman a restare in B, lasciando l’Abruzzo. Sfumato l’arrivo del difensore Andrea Costa (33), anche lui ormai ad un passo dagli umbri“.

Secondo la Gazzetta dello Sport, invece, il Benevento avrebbe praticamente bloccato Oliver Kragl del Foggia, mentre per Il Mattino sarebbe entrata in fase di stallo la trattiva del Benevento con la Juventus per il centravanti Mancuso. Alla base del raffreddamento la richiesta dei bianconeri, che valutano l’attacante circa 4 milioni (di cui 2 spetterebbero al Pescara). Sempre secondo Il Mattino, invece, l’accordo economico tra Benevento e Pescara per Brugman sarebbe stato trovato nel vertice di martedì scorso a Napoli tra Vigorito e Sebastiani. Resterebbe solo da convincere il calciatore, che spera ancora in una chiamata in Serie A.

Commenta con Facebook
Condividi:
Informazioni su Billy Nuzzolillo 356 Articoli
Ha collaborato con il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, la Voce di Indro Montanelli, il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, il Roma, Campania Sport e il Napolista e ha scritto i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress, il primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Marzani per il giornalismo ed è stato insignito con una targa nell’ambito della Giornata Antiracketper aver dato voce alla legalità e portato alla luce le pratiche sommerse del malaffare”. Negli ultimi anni è tornato ad occuparsi stabilmente di calcio, anche in veste di commentatore televisivo su Ottochannel 696 TV.

Commenta per primo

Rispondi