Senza rinnovo anche Gaetano Letizia potrebbe finire sul mercato

Foto di Saverio Minicozzi

A pochi giorni dall’apertura ufficiale del mercato (1° luglio – 2 settembre) le uniche certezze della campagna acquisti e cessioni del Benevento sono rappresentate dall’acquisto a titolo definitivo dell’attaccante Roberto Insigne e del portiere Lorenzo Montipò (riscattati rispettivamente dal Napoli e dal Novara), dal rientro per fine prestito di Pietro Iemmello e Jean-Claude Billong e dalla partenza di Raul Asencio (Genoa), Filippo Bandinelli (Sassuolo), Cristian Buonaiuto (Perugia) e Federico Ricci (Sassuolo) per fine prestito.

Alla squadra giallorossa in queste ore vengono accostati molti nomi (da Mancuso ad Antenucci, da Kragl a Brugman), ma si tratta ovviamente solo di voci che, in qualche caso, vengono fatte filtrare ad arte per distogliere l’attenzione dagli obiettivi reali o passate ai giornalisti dai procuratori per provare a spuntare ingaggi più sostanziosi per i loro assistiti. Insomma, ci troviamo di fronte al classico gioco delle parti che va in scena a ogni sessione del calciomercato.

Un aspetto da non sottovalutare, invece, è quello rappresentato dai calciatori con il contratto in scadenza il 30 giugno 2020. Calciatori che, com’è noto, a partire da febbraio potrebbero firmare con altre società in vista della stagione 2020/2021.

Da questo punto di vista in casa giallorossa restano da definire le posizioni di Massimo Coda, Gaetano Letizia, Samuel Armenteros, Christian Puggioni e Andrea Costa. Per questi ultimi due è probabile che si arrivi ad una risoluzione consensuale, mentre l’agente di Samuel Armenteros ha già dichiarato che a breve ci sarà un confronto con il presidente Vigorito per discutere del futuro del suo assistito.

I casi più spinosi riguardano, quindi, il bomber Massimo Coda (di cui si è già parlato) e l’esterno difensivo Gaetano Letizia. Quest’ultimo è in linea di principio desideroso di restare nel Sannio, ma nello stesso tempo è anche fermamente intenzionato a incrementare l’ingaggio, soprattutto alla luce del forte interessamento del Bari. Al momento la distanza tra domanda e offerta è ancora notevole e per questo motivo il Benevento ha iniziato a guardarsi attorno per individuare un eventuale sostituto dell’esterno napoletano.

Commenta con Facebook
Condividi:
Informazioni su Billy Nuzzolillo 362 Articoli
Ha collaborato con il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, la Voce di Indro Montanelli, il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, il Roma, Campania Sport e il Napolista e ha scritto i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress, il primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Marzani per il giornalismo ed è stato insignito con una targa nell’ambito della Giornata Antiracketper aver dato voce alla legalità e portato alla luce le pratiche sommerse del malaffare”. Negli ultimi anni è tornato ad occuparsi stabilmente di calcio, anche in veste di commentatore televisivo su Ottochannel 696 TV.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.