All’Arechi per sfatare un altro tabù

Foto tratta dal profilo Facebook della Salernitana

L’ultimo successo del Benevento in casa della Salernitana risale a 43 anni fa, 2-1 in Serie C con le reti di Bertuccioli e Penzo. Era il 2 maggio 1976. Da allora solo pareggi e tante sconfitte per il giallorossi, tra cui quella per 2-0 nella stagione 2014/2015 che permise alla Salernitana di scavalcare la Strega e vincere, poi, il campionato di Lega Pro.

L’Arechi, però, non è più il fortino di inizio stagione. Nelle ultime quattro gare interne la Salernitana ha, infatti, incassato ben tre sconfitte ad opera di Brescia, Pescara e Lecce.

Un dato, quest’ultimo, che fa quindi ben sperare i tifosi della Strega, memori anche del fatto che, all’andata, il Benevento ha già  sfatato un altro tabù, poichè non vinceva in casa contro i granata da ben 33 anni, ovvero dal 10 novembre 1985.

Condividi:
Informazioni su Billy Nuzzolillo 435 Articoli
Ha collaborato con Sole 24 Ore, Corriere della Sera, Voce di Indro Montanelli, Corriere del Mezzogiorno e Roma. Ha pubblicato i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress.it, primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Negli ultimi anni è tornato a occuparsi di calcio come commentatore dell'emittente televisiva Ottochannel.

Commenta per primo

Rispondi