Scuse e pace fatta tra Pasquale Schiattarella e Roberto Insigne, ora testa alla delicata partita con la Fiorentina

Foto di Saverio Minicozzi

Gli allenamenti riprenderanno oggi e ci saranno anche Insigne e Schiattarella. L’episodio accaduto venerdì verrà archiviato in maniera definitiva con i due che si sono già chiariti via sms con le scuse del secondo al fratello di Lorenzo (parte lesa nella disputa), oggi si replica al campo davanti ai compagni“.

A scriverlo sul Mattino è Luigi Trusio che aggiunge: “La questione è stata risolta internamente allo spogliatoio dagli stessi calciatori con il beneplacito della società e dell’allenatore“.

Testa tutta protesa al delicato incontro con la Fiorentina, dunque. Partita quest’ultima nella quale Inzaghi, oltre ad avere nuovamente a disposizione il regista di Mugnano e l’attaccante di Frattamaggiore, potrò sicuramente contare anche su Tuia, fortunatamente uscito anzitempo solo a causa dei soliti crampi all’adduttore. Difficilmente, invece, potrà contare sugli infortunati Iago Falque, Letizia (in via di ripresa), Depaoli e sicuramente su Dabo (era diffidato e con il cartellino rimediato a La Spezia scatterà automaticamente la giornata di squalifica.

Condividi: