Dopo la sconfitta del Toro a Crotone, la Gazzetta dello Sport a sostegno del presidente-editore Urbano Cairo

Basta dare uno sguardo all’edizione odierna della “rosea” per comprendere quanti ostacoli, anche dal punto di vista mediatico, ci saranno per le piccole come il Benevento o lo Spezia lungo la strada della sospirata conquista della salvezza. Il presidente del Torino, Urbano Cairo, mette infatti in campo tutta la potenza di fuoco della sua corazzata mediatica per lanciare un segnale forte dopo la sconfitta rimediata ieri dai granata nella trasferta di Crotone.

Si parte dalla prima pagina della Gazzetta dello Sport e dal riquadro sotto la testata (una sorta di antipasto) in cui si legge: “Disastro Guida, furia Toro. Cairo: tre episodi contro senza Var“. Si prosegue, poi, a pagina 20 con un articolo dal titolo “La rabbia del Toro” che spiega : “Vorebbe ricevere più giustizia il presidente del Torino Urbano Cairo che, per l’undicesima partita del campionato (con 6 rigori a sfavore), si ritrova a commentare una gara nella quale il Toro è stato gravemente penalizzato dalle decisioni arbitraliLa prestazione di Guida nel secondo tempo potrebbe essere stata condizionata da un episodio che si è verificato, nel sottopassaggio, nel momento in cui le squadre rientrano negli spogliatoi nell’intervallo. Si tratta di un episodio sfuggito alle telecamere, ma accaduto davanti agli occhi dei tanti presenti e che non è certo passato inosservato. Quando il direttore del Crotone, Beppe Ursino, ha duramente contestato l’arbitro Guida perchè pochi minuti prima, in occasione del pari momentaneo di Mandragora, secondo il Crotone l’azione sarebbe stata viziata da un fallo“.

Una premessa necessaria e indispensabile alla conclusione dell’articolo vergato da Mario Pagliara: “Alla fine, in ogni caso, il Toro è uscito nuovamente danneggiato. Come già accaduto a San Siro contro Milan e Inter, o all’Olimpico in casa della Roma, solo per citare i casi più clamorosi. La lista degli episodi contestati è davvero lunga“.

E naturalmente, giusto per rafforzare la linea editoriale scelta dalla rosea, ecco anche il box contenente il dossier con gli 11 episodi minuziosamente descritti, il riquadro della moviola che ‘sbugiarda’ Guida e l’eloquente titolo che accompagna la cronaca dell’incontro (“Quanti errori dell’arbitro, i granata penalizzati e il Crotone di Cosmi va“). Insomma, una linea editoriale che amplifica la presa di posizione del presidente granata e  in ogni caso, al di là delle interpretazioni, induce a una riflessione poichè ripropone il tema del conflito d’interessi esitente nel maggiore quotidiano sportivo italiano.

Condividi:

Segui la pagina Facebook cliccando sul tasto "mi piace"