L’obiettivo del Benevento rimane Tosca, il Frosinone molla Coda e vira su Ardemagni

Il diesse Foggia ha ribadito che non verrà ceduto

Il Frosinone molla la pista che conduce a Coda e vira su Ardemagni. A riferirlo è oggi la Gazzetta dello Sport che scrive:

Torna d’attualità il nome di Ardemagni per il Frosinone (dove ha fatto il primo allenamento Tabanelli, appena preso dal Lecce): valutata l’impossibilità di arrivare a Coda (Benevento) e smentita l’ipotesi di un ritorno di Ciofani da Cremona (s’è parlato di uno scambio con Trotta), il club di Stirpe è tornato a valutare l’attaccante
dell’Ascoli, sondato anche dal Crotone“.

L’edizione campana del Corriere dello Sport si sofferma, invece, sulla ricecra del sostituto di Antei (che domani si opera in Austria):

L’obiettivo del Benevento rimane Alin Tosca, il difensore rumeno, classe 1992, che ha già vestito due anni fa la maglia giallorossa. Foggia non ha fretta e può permettersi di aspettare che il Gaziantep si convinca a cedere il forte difensore. Il Benevento ha fatto la sua offerta, la società turca proverà a sua volta a convincere il tecnico Sumudica che non vuole assolutamente rinunciare al suo connazionale. E’ ovvio che il ds giallorosso abbia in questi giorni lavorato anche a delle possibili alternative: si cerca un difensore di piede sinistro, che sappia possibilmente districarsi anche da esterno. Per questo si sono fatti i nomi di Vasco Regini della Sampdoria, che ha una rosa ristretta in difesa e dunque difficoltà a cederlo, o di Marchizza del Sassuolo, che è già in prestito allo Spezia“.

Condividi:
Informazioni su Billy Nuzzolillo 409 Articoli
Ha collaborato con il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, la Voce di Indro Montanelli, il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, il Roma, Campania Sport e il Napolista e ha scritto i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress, il primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Negli ultimi anni è tornato ad occuparsi stabilmente di calcio, anche in veste di commentatore su Ottochannel 696 TV.