Ai titoli di coda l’avventura di Christian Maggio con la maglia del Benevento

Foto tratta dalla pagina Facebook del Benevento Calcio

L’arrivo in prestito con diritto di riscatto dell’esterno difensivo Fabio Depaoli (oggi ci sarà l’ufficializzazione) comporterà il doloroso ma inevitabile addio di capitan Christian Maggio, ormai finito ai margini del progetto. Come rifersisce l’edizione odierna del Mattino, nelle prossime ore SuperBike incontrerà il direttore sportivo giallorosso, Pasquale Foggia, per concordare la risoluzione consensuale del contratto che, attualmente, lo lega al Benevento sino al termine della stagione.

Il calciatore ancora non ha deciso se vestire un’altra casacca fino all’estate o anticipare l’addio al calcio, anche perchè non vorrebbe allontanarsi troppo da Napoli, dove vive con la famiglia dal lontano 2008.

Una decisione, quella di appendere definitivamente le scarpette al chiodo, a lungo meditata anche nei mesi scorsi ma poi temporaneamente accantonata a seguito della proposta di prolungamento del contratto di un ulteriore anno da parte della società di via Santa Colomba, anche in virtù delle ottime prestazioni offerte dall’ex terzino della Nazionale dopo il lockdown.

Purtroppo le cose si sono poi evolute in maniera diversa a causa dei problemi che lo hanno costretto a saltare il ritiro in Austria e delle successive noie muscolari al punto che il tecnico dei sanniti Pippo Inzaghi, nelle ultime gare, gli ha preferito Riccardo Improta per sostituire l’infortunato Gaetano Letizia sulla corsia destra.

Nelle due stagioni e mezzo trascorse nel Sannio tra campionato, coppa Italia e play off Christian Maggio ha disputato 66 gare ufficiali (di cui 8 nell’attuale stagione per complessivi 292 minuti) segnando 6 reti ed entrando progressivamente nel cuore dei tifosi giallorossi, a dispetto di qualche iniziale incomprensione.

 

 

Condividi:

Segui la pagina Facebook cliccando sul tasto "mi piace"