Lele Adani scommette su Adolfo Gaich: “Forte fisicamente ma anche bravo tecnicamente”.

“Secondo me un bel colpo è quello di Adolfo Gaich al Benevento. E’ un giocatore forte, classe 1999, grosso fisicamente ma anche bravo tecnicamente. Se non va in forma è un po’ macchinoso. Se sta bene non sbaglia un passaggio, se sta male fisicamente non stoppa la palla e si incazza. Era già in orbita Italia, poi l’ha preso il CSKA Mosca ma non si è ambientato. E’ un bell’acquisto. In un mercato dove non c’erano tantissimi attaccanti, Gaich era uno di quei giocatori che potevano servire a tantissime squadre non di primissima fascia”.

A dichiararlo a Bobo Vieri Tv, il canale online dell’ex bomber della Nazionale, è stato il commentatore televisivo Lele Adani. Un esperto particolarmente attento ai nuovi talenti. In pratica un marchio di garanzia sul potenziale dell’ex San Lorenzo.

Intanto, il nuovo acquisto del Benevento, dopo aver preso confidenza con l’ambiente e i compagni, è dovuto rientrare in Russia per ottenere il transfer, condizione indispensabile per poter giocare in Italia. Insomma una situazione analoga a quella che sta vivendo anche Kokorin della Fiorentina.

Il rientro dell’argentino è previsto per venerdì e naturalmente dovrà sottoporsi al tampone di rito e attendere il suo risultato, prima di riaggregarsi ai compagni. Ragion per cui quasi siocuramente non sarà disponibile nel ‘lunch match’ di domenica al Vigorito contro la Sampdoria, ma dovrà attendere la trasferta di Bologna per la prima convocazione in maglia giallorossa.

Seguimi sulla pagina Facebook cliccando sul tasto “mi piace

Condividi:

Segui la pagina Facebook cliccando sul tasto "mi piace"