Coda sempre più lontano dal rinnovo, il Benevento vira decisamente su Donnarumma del Brescia

Foto: Getty Images

La deadline in un certo senso l’aveva delineata il direttore sportivo Pasquale Foggia a Ottogol lo scorso 11 novembre: “Abbiamo avanzato una proposta a Massimo Coda e ai suoi procuratori, adesso toccherà a lui decidere. Sono fiducioso perché fa parte di un progetto a lungo termine, però i matrimoni si fanno in due. Noi ci siamo presentati con le fedi”.

Probabilmente le ‘fedi’ presentate dal Benevento (si badi bene: accordo triennale, e non biennale come pure è stato scritto) non sono bastate a convincere l’attaccante di Cava dei Tirreni perchè il suo agente Beppe Galli nelle scorse ore ai microfoni di Tuttomercatoweb  ha dichiarato: Massimo avrebbe piacere di rimanere a Benevento, ma per trovare gli accordi bisogna essere in due. Abbiamo fatto la nostra richiesta e il Benevento la sua offerta, al momento non siamo d’accordo”.

A questo punto, con l’apertura ufficiale del mercato invernale, il direttore sportivo Foggia ha iniziato a guardarsi attorno per trovare un eventuale sostituto del vice cannoniere della scorsa stagione. E quale migliore profilo se non colui che lo scorso anno di reti ne aveva messo a segno qualcuna in più di Coda, confermandosi per il secondo anno consecutivo il bomber più prolifico della serie cadetta.

Stiamo parlando naturalmente di Alfredo Donnarumma il cui rendimento nel Brescia, in questa prima parte del campionato di Serie A non è stato strabiliante:  4 reti in complessive 16 presenza. L’attaccante di Torre Annunziata ha pagato probabilmente lo scotto dell’arrivo di Mario Balotelli ed è quindi alla ricerca di maggiore minutaggio. Sulle sue tracce vi sono molte squadre, soprattutto di Serie B.

I contatti tra Pasquale Foggia e il suo procuratore Mario Giuffrida nelle ultime ore si sono quindi intensificati e non è escluso che sia proprio il bomber del Brescia il prescelto per sostituire eventualmente Massimo Coda che, ricordiamolo, a febbraio potrà firmare il contratto con una nuova società (si parla di un forte interessamento da parte del Monza di Berlusconi).

Insomma, il Benevento, nonostante l’enorme vantaggio accumulato nella prima metà del campionato, non si è fatto trovare impreparato e continua a pensare in grande. Salvo improbabili ripensamenti dell’ultima ora (soprattutto da parte del procuratore), la società giallorossa virerà decisamente su Donnarumma, perchè un vice capocannoniere si può sostituire solo con il capocannoniere degli utlimi due campionati cadetti. Il Benevento punta sempre al massimo, parola di Pasquale Foggia.

 

Condividi:
Informazioni su Billy Nuzzolillo 435 Articoli
Ha collaborato con Sole 24 Ore, Corriere della Sera, Voce di Indro Montanelli, Corriere del Mezzogiorno e Roma. Ha pubblicato i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress.it, primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Negli ultimi anni è tornato a occuparsi di calcio come commentatore dell'emittente televisiva Ottochannel.