Benevento primo nella classifica degli ingaggi, ma più parsimonioso rispetto allo scorso anno

Foto tratta dalla pagina Facebook del Benevento Calcio

La Gazzetta dello Sport pubblica oggi la classifica degli ingaggi della Serie B. Classifica che vede il Benevento al primo posto con un monte ingaggio complessivo di 14.235.093 euro.

Scrive Nicola Binda sulla rosea:

Oreste Vigorito è un presidente tanto munifico quanto appassionato. Da anni investe tanto per il suo Benevento e l’ha fatto anche quest’anno per tornare in A, rinforzando una squadra già forte. Con stipendi da categoria superiore, vedi quelli di Sau, Hetemaj e Schiattarella che si sono aggiunti ai vari Maggio, Viola, Coda e gli altri. Vigorito spende, Inzaghi fa volare la squadra. E lo stesso sta facendo Nesta con il Frosinone, secondo monte ingaggi della B, ora terzo in classifica e rivale sabato della capolista. Facile vero? Non sempre, perché i flop non mancano: Cremonese ed Empoli svettano come stipendi ma non come rendimento sul campo”.

A tal proposito va ricordato però che anche lo scorso anno il Benevento, secondo i dati pubblicati dal quotidiano online Cittadellaspezia.com, aveva il monte ingaggi più alto della serie cadetta (17.393.000 euro), senza che ciò determinasse lo straordinario cammino di questa prima parte della stagione.

Facendo, inoltre, un raffronto tra le due classifiche emerge chiaramente che la società del patron Oreste Vigorito, nonostante l’arrivo di calciatori svincolati come Sau, Hetemaj, Kragl e Schiattarella (che non hanno comportato alcun esborso economico da parte della società ma solo l’elargizione di un adeguato ingaggio per superare la concorrenza delle rivali), ha comunque operato un taglio del monte ingaggi rispetto alla passata stagione.

Segno tangibile, quindi, della nuova era inaugurata dal club giallorosso con la promozione di Pasquale Foggia al ruolo di direttore sportivo. Un’era contrassegnata da un occhio più attento ai bilanci e al fair play finanziario, senza perdere di vista però l’obiettivo della promozione in Serie A e del contestuale consolidamento societario, perchè stavolta il Benevento, in caso di promozione, vorrà recitare un ruolo da protagonista anche nella massima serie.

Condividi:
Informazioni su Billy Nuzzolillo 388 Articoli
Ha collaborato con il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, la Voce di Indro Montanelli, il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, il Roma, Campania Sport e il Napolista e ha scritto i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress, il primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Negli ultimi anni è tornato ad occuparsi stabilmente di calcio, anche in veste di commentatore su Ottochannel 696 TV.