CorSport: arriverà anche Pasquale Schiattarella, dopo Kragl

Un matrimonio ritardato ma scritto da tempo: era destino che Oliver Kragl e il Benevento si dovessero incrociare“. A scriverlo è oggi Tullio Calzone sul Corriere dello Sport, che aggiunge: “Il presidente Oreste Vigorito avrebbe voluto consumarlo già un paio d’anni fa. Ma le pretese economiche del calciatore (un quadriennale a cifre probitive in B anche per il facoltoso magnate dell’eolico ) avevano raffreddato i rapporti ed evitato l’intesa. Che invece sembra diventata ora realtà. Il tedesco indosserà la maglia della Strega nella prossima stagione, pronto a mettersi al servizio di Pippo Inzaghi e a dare il proprio contributo per una stagione da vertice. Fallita la A con Bucchi ai playoff, il patron sannita vuole riprovarci ed è andato sul concreto scegliendo un allenatore senza troppi fronzoli per la testa, ma comunque in grado di giocarsela con chiunque alla pari, come dimostrato a Venezia e, poi, a tratti anche alla guida del Bologna in A. Nel nuovo scacchiere giallorosso l’esterno tedesco è destinato a recitare un ruolo importante non solo per le sue punizioni fulminanti che hanno già fatto male anche alla Strega. Il Benevento gli ha proposto un contratto triennale che verrà ufficializzato solo quando il Consiglio Federale certificherà  l’esclusione, già certa, dal professionismo del Foggia. Dopo la retrocessione, come noto, i Sannella non hanno iscritto il club nemmeno in C. Il Benevento è vicino anche a Pasquale Schiattarella, centrocampista della Spal oltre che a Mirco Antenucci in uscita dal sodalizio ferrarese. Il portiere Cristian Puggioni dovrebbe rescindere il contratto“.

Sempre secondo il Corriere dello Sport, infine, l’Empoli di Bucchicontinua a insistere per rilevare il contratto di Massimo Coda che sta trattando il rinnovo con il club giallorosso“.

Condividi

Informazioni su Billy Nuzzolillo 347 Articoli
Ha collaborato con il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, la Voce di Indro Montanelli, il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, il Roma, Campania Sport e il Napolista e ha scritto i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress, il primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Marzani per il giornalismo ed è stato insignito con una targa nell’ambito della Giornata Antiracketper aver dato voce alla legalità e portato alla luce le pratiche sommerse del malaffare”. Negli ultimi anni è tornato ad occuparsi stabilmente di calcio, anche in veste di commentatore televisivo.

Commenta per primo

Rispondi