Chi ha superato il Cittadella in semifinale è poi volato in Serie A

Foto di Saverio Minicozzi

Oltre alla vittoria conseguita ieri sera in rimonta allo stadio Tombolato, c’è un altro dato che alimenta ulteriormente le speranze dei tifosi del Benevento di poter agguantare la sospirata promozione in Serie A: le due squadre che in passato sono riuscite a superare il Cittadella in semifinale hanno poi vinto la finale dei play off di Serie B.

E’ accaduto, infatti, nella stagione 2009-2010 quando i veneti furono eliminati dal Brescia, che poi superò il Torino in finale, ed è accaduto lo scorso anno quando gli uomini di Venturato furono eliminati in semifinale dal Frosinone che, successivamente, prevalse sul Palermo nel doppio confronto finale.

Sabato sarà vietato distrarsi

Precedenti beneauguranti, dunque, che lasciano ben sperare i tifosi giallorossi. La formazione allenata da Cristian Bucchi, però, sabato prossimo non potrà concedersi alcuna distrazione, perchè nonostante il netto vantaggio derivante dalla vittoria di ieri sera e dal 3° posto conseguito al termnine della reaugular season (il Cittadella per qualificarsi dovrebbe, infatti, vincere con almeno due gol di scarto), dovrà comunque stare attento a non subire reti nella fase iniziale della gara.

Un eventuale gol messo a segno dai veneti riaprirebbe infatti clamorosamente i giochi e, come si è visto ieri sera, non c’è mai da fidarsi degli uomini di Venturato, capaci tra l’altro di imprese clamorose negli ultimi tempi (vedi la vittoria interna con il Verona nella penultima giornata o il pareggio ottenuto a Palermo nell’ultima gara della regular season).

Di qui la necessità di resettare tutto e, come ha ribadito lo stesso Bucchi ieri sera, di “tenere la testa connessa perchè quella di sabato sarà una partita difficile”.

Condividi

Informazioni su Billy Nuzzolillo 347 Articoli
Ha collaborato con il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, la Voce di Indro Montanelli, il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, il Roma, Campania Sport e il Napolista e ha scritto i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress, il primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Marzani per il giornalismo ed è stato insignito con una targa nell’ambito della Giornata Antiracketper aver dato voce alla legalità e portato alla luce le pratiche sommerse del malaffare”. Negli ultimi anni è tornato ad occuparsi stabilmente di calcio, anche in veste di commentatore televisivo.

Commenta per primo

Rispondi