IIl Benevento regala un Natale di gioia ai suoi tifosi

Tre gol che fanno drammaticamente sprofondare il Crotone in piena zona retrocessione e regalano un Natale di gioia alla tifoseria giallorossa. E’ questo il responso di una serata in cui il Benevento ha disputato una delle migliori partite della stagione e si è messo alle spalle una settimana difficile. Una settimana in cui, ricordiamolo, avevano tenuto banco soprattutto l’addio di Nocerino e il mal di pancia di Puggioni.

Le note liete di Del Pinto e Buonaiuto

Molte le risposte positive venute dal campo stasera: innanzitutto il ritorno di Lorenzo Del Pinto che ha dato equilibrio al centrocampo e soprattutto ha saputo guidare i compagni da vero leader, facendo rendere al meglio sia Tello che Buonaiuto.

E proprio l’ex Perugia, al suo primo gol stagionale (e che gol!), rappresenta un’altra nota lieta della serata. Con il trascorrere delle gare sta diventando sempre più importante la sua presenza nel nuovo 3-5-2 disegnato da Bucchi. Buonaiuto, infatti, con i suoi movimenti non dà punti di riferimenti agli avversari e, soprattutto, con i suoi inserimenti trasforma improvvisamente l’assetto tattico in un redivivo 4-3-3. Un lavoro, quello di Buonaiuto, favorito anche dalla presenza sulla fascia di un generoso Improta che, pur non esprimendosi al meglio in fase offensiva, garantiresce comunque un’importante apporto in fase difensiva.

Le risposte di Antei e Insigne

Da sottolineare, infine, le convincenti prestazioni di Antei e Insigne. Entrambi erano finiti nella lista dei cosiddetti osservati speciali in vista del mercato di gennaio. Stasera Bucchi gli ha offerto un’importante opportunità per riscattarsi e loro l’hanno afferrata al volo. Un pò come è capitato anche a Di Chiara, che stasera è stato riproposto nuovamente nel terzetto dei centrali a discapito del pur arruolabile Billong.

Insomma, segnali importanti a cui, però, bisognerà dare seguito giovedì a Padova e domenica prossima al Ciro Vigorito contro il Brescia. Gli esami, come diceva il grande Eduardo De Filippo, non finiscono mai e la fine del mercato invernale, com’è noto, è stata progrogata al 31 gennaio.

 

Condividi

Informazioni su Billy Nuzzolillo 171 Articoli
Ha collaborato con il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, la Voce di Indro Montanelli, il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, il Roma , Campania Sport e il Napolista e ha scritto i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress, il primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Ha, inoltre,  ideato e organizzato numerosi eventi, tra cui  la rassegna Nonsololibri e la Settimana della legalità. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Marzani per il giornalismo ed è stato insignito con una targa nell’ambito della Giornata Antiracketper aver dato voce alla legalità e portato alla luce le pratiche sommerse del malaffare”. Negli ultimi anni è tornato ad occuparsi stabilmente di calcio, anche in veste di commentatore televisivo.

Commenta per primo

Rispondi