No Image

Al via la tangenziale interna della Campania

23 aprile 2004 Billy Nuzzolillo 0

“Creare una tangenziale delle aree interne della Campania che, partendo da Caianello, si snodi fino al casello di Contursi dell’autostarda Salerno-Reggio Calabria, toccando Benevento, Lioni e Grottaminarda”. E’ questo, spiega l’assessore regionale ai Trasporti, Ennio Cascetta, il progetto voluto dalla Regione Campania di un sistema di strade che attraverso il raddoppio della Tangenziale di Benevento, il completamento della Contursi-Grottaminarda (Avellino) ed il raddoppio della superstrada Caianello(Caserta)-Telese-Benevento, migliori i collegamenti in un’area ancora poco infrastrutturata. Parte importante, in quanto anello di congiunzione, del sistema viario è rappresentato dal raddoppio della superstrada Caianello-Telese-Benevento, meglio nota come statale “Telesina”.Un’opera per la quale è previsto un investimento complessivo di 708 milioni di euro. Il progetto del raddoppio della Telesina entro aprile sarà sottoposto per l’approvazione al consiglio d’amministrazione dell’Anas. […]

No Image

Lunardi: “Per la Telesina ricorreremo alle corsie preferenziali”

23 aprile 2004 Billy Nuzzolillo 0

“Utilizzeremo tutti gli strumenti offerti dalla Legge Obiettivo, a partire dalle cosiddette corsie preferenziali, per realizzare il raddoppio della Caianello-Telese-Benevento. Un’opera attesa ormai da troppi anni”.A dichiararlo è il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Pietro Lunardi, che in passato ha partecipato come progettista alla realizzazione della galleria di S. Vitale a Benevento. “Mi chiamarono – ricorda il ministro – perché la consideravano una galleria persa. Non si riusciva a scavare. Applicando una nuova tecnologia riuscimmo, invece, a portare a termine i lavori”. Lunardi, com’è noto, vanta una lunga esperienza professionale nel campo della progettazione e realizzazione di importanti opere. Nel 1987, durante l’emergenza in Valtellina, ha tra l’altro gestito l’esperimento della tracimazione del lago formatosi nella Val Pola. “L’adeguamento della statale Telesina – chiarisce […]

No Image

Girolamo Iacobelli, lo psichiatria sannita caduto sul campo

28 marzo 2004 Billy Nuzzolillo 0

“I matti non hanno più niente, intorno a loro nessuna città, anche se strillano chi li sente, anche se strillano che fa“. Girolamo Iacobelli, contrariamente ai versi della canzone di Francesco De Gregori, i “matti” li ascoltava.Originario di Cerreto Sannita, cittadina del Beneventano nota per le ceramiche settecentesche, si era laureato in Medicina all’Università Cattolica di Roma. Aveva poi conseguito la specializzazione in Igiene Pubblica a Ferrara. Dopo il tirocinio presso il Centro di igiene mentale di Roma, assieme ad altri colleghi, per lo più meridionali, si era trasferito a Pordenone, dove aveva partecipato alla fase iniziale di attuazione della legge 180, che riformava l’assistenza psichiatrica e chiudeva definitivamente i manicomi. Girolamo Iacobelli era, infatti, un seguace convinto di Franco Basaglia, il padre della legge […]

No Image

Un cuore sannita per la rete hi-tech

24 marzo 2004 Billy Nuzzolillo 0

Nato alla fine del 2002 nell’ambito del Por Campania 2000/2006 “Sviluppo della rete regionale dei Centri di ricerca orientati al trasferimento tecnologico a favore dei sistemi locali di sviluppo e delle specializzazioni produttive locali”, il Centro regionale di competenza per l’Ict di Benevento ha come capofila Rcost, il Centro di eccellenza sulle tecnologie del software dell’Università del Sannio, e comprende Dipartimenti universitari, Consorzi di ricerca e Parchi scientifici e tecnologici (vedi tabella). L’obiettivo del Centro è quello di mettere in rete tutte le competenze scientifiche e tecnologiche del settore Ict a livello regionale. Si tratta, in pratica, del network di supporto e del nucleo promotore del “cluster campano” delle Ict. Un “cluster” in grado di guidare l’ingente patrimonio regionale di risorse umane qualificate verso il […]

No Image

La sicurezza dei treni corre su fibra ottica

24 marzo 2004 Billy Nuzzolillo 0

Un sistema di comunicazione su fibra ottica che consentirà di gestire e controllare in tempo reale la sicurezza delle ferrovie. Si tratta di uno dei quattro progetti approvati dal Miur ed in fase di realizzazione presso il Centro regionale di competenza per l’Ict, ubicato presso l’Università del Sannio. Il progetto, denominato “Securferr” (Sistema optoelettronico per il miglioramento della sicurezza negli impianti ferroviari), è coordinato dal professor Antonello Cutolo e vede coinvolti la Circumvesuviana, la NextiraOne, la Taknow Mind, la II Università di Napoli, gli istituti Irea ed Imcb del Cnr, oltre che il Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Sannio. “Questo sistema – spiega l’ingegner Pasquale Rullo, responsabile dell’Ict della Circumvesuviana – punta al controllo della temperatura e delle deformazioni dei binari, della temperature nelle gallerie […]

No Image

Un tempo tutto ruotava su olio e frumento

3 marzo 2004 Billy Nuzzolillo 0

Benevento – “Nella provincia di Benevento, come tra l’altro in gran parte del Mezzogiorno, a fine Ottocento l’attività industriale, prevalentemente a carattere artigianale, era strettamente collegata al mondo agricolo. Nel 1903 il comparto annoverava la macinazione dei cereali, le fabbriche di paste da minestra, i frantoi da olio, le fabbriche di torroni e dolci, le fabbriche di spirito e le fabbriche di acque gassose. Queste industrie, nel complesso, rappresentavano il 71,72% degli opifici operanti ed assorbivano quasi il 71% della manodopera impiegata, compresi donne e bambini. La produzione dell’olio e la macinazione dei cereali costituivano le attività prevalenti del comparto alimentare. Le industrie tessili rappresentavano poco più del 4% degli opifici della provincia, con una media di 4,2 addetti per opificio. Le più numerose erano […]