Effetto Vallettopoli – Potenza si risveglia e scopre il “turismo giudiziario”

Condividi

La potenza dei riflettori ha risvegliato Potenza. La sfilata di celebrities convocate dai giudici di Vallettopoli ha cambiato i sonnacchiosi ritmi della città, inaugurando l’aureo filone del «turismo giudiziario». Il cambiamento più sensibile l’ha registrato Franco Boghicchio (nel tondo in alto), della tabaccheria-edicola di via Marconi, alle spalle del tribunale. «Nelle ultime settimane abbiamo avuto un’impennata nella vendita dei giornali, soprattutto dei quotidiani locali. Abbiamo dovuto chiedere un aumento delle forniture perché alle 10 del mattino già si registrava il tutto esaurito. Lo stesso vale per i bar, i ristoranti e gli alberghi, che non hanno più camere disponibili». Paradossalmente, però, di vip, se ne sono visti pochi in giro. «A prendere i giornali di solito vengono gli autisti. I personaggi famosi restano a bordo. Autovetture così grandi non le avevamo mai viste prima a Potenza».

La città è stata presa d’assalto soprattutto dai cronisti e da moltissimi curiosi, anche dalle città vicine. Qualcuno si è addirittura preso qualche giorno di ferie per presidiare l’ingresso del tribunale a caccia di autografi. Chi ha realizzato il sogno di conoscere un suo idolo è l’avvocato cinquantenne Massimo Laurita (nel tondo in basso), single con la passione per i film hard core: «Quando è venuto Riccardo Schicchi mi sono presentato e gli ho detto che avevo visto tutti i film che ha prodotto, oltre ad aver conosciuto alcune pornostar della sua scuderia, tra cui Eva Henger. Peccato che tra un po’ si spegneranno i riflettori e torneremo a essere la “Potenza della noia”, come ha detto Sgarbi».

(tratto dal Corriere della Sera Magazine –  5 aprile 2007 – pag. 16)

 

Condividi

Informazioni su Billy Nuzzolillo 281 Articoli
Ha collaborato con il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, la Voce di Indro Montanelli, il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, il Roma, Campania Sport e il Napolista e ha scritto i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress, il primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Marzani per il giornalismo ed è stato insignito con una targa nell’ambito della Giornata Antiracketper aver dato voce alla legalità e portato alla luce le pratiche sommerse del malaffare”. Negli ultimi anni è tornato ad occuparsi stabilmente di calcio, anche in veste di commentatore televisivo.

2 Commenti

Rispondi