Lucioni è a un passo dal Sassuolo, Brignola richiesto dall’Udinese

Foto tratta dal profilo Facebook di Fabio Lucioni

Condividi

Fabio Lucioni alla ripresa del campionato potrebbe tornare a giocare in Serie A, dopo averla solo annusata lo scorso anno a causa della  lunga squalifica per doping. Ad annunciarlo ieri sera su Sky nel corso della trasmissione Calciomercato – l’Originale è stato Gianluca Di Marzio, che ha poi ripresa la notizia sul suo sito: “Un nome nuovo per il Sassuolo è quello di Fabio Lucioni, difensore classe 1987 del Lecce. Il club neroverde ha fatto la sua richiesta in modo da regalare a De Zerbi una pedina che l’allenatore ha già avuto a Benevento. Trovato l’accordo con il giocatore, ma c’è ancora un po’ di distanza con il Lecce, che al momento chiede troppo”. Se la trattativa dovesse andare in porto Lucioni salterebbe la gara contro il Benevento, in programma il 19 gennaio allo stadio del Mare.

Brignola richiesto dall’Udinese

E, sempre in casa Sassuolo, si registra un’altra trattativa che riguarda un altro ex giallorosso: si tratta del giovane Enrico Brignola, che fin qui non ha trovato molto spazio ed è richiesto dall’Udinese. Il giovane calciatore originario di Telese Terme è chiuso da Berardi e finora è sceso in campo solo in sei occasioni, tra campionato e Coppa Italia, collezionando appena 204 minuti (nel corso dei quali ha anche messo a segno una rete decisiva contro il Torino). Di qui la possibilità che cambi squadra in questa finestra di mercato invernale, raggiungendo l’ex compagno di reparto Marco D’Alessandro in Friuli. La trattativa è, tra l’altro, seguita con interesse anche dal Benevento, a cui spetta il 50% sull’eventuale rivendita

Condividi

Informazioni su Billy Nuzzolillo 255 Articoli
Ha collaborato con il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, la Voce di Indro Montanelli, il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, il Roma, Campania Sport e il Napolista e ha scritto i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress, il primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Marzani per il giornalismo ed è stato insignito con una targa nell’ambito della Giornata Antiracketper aver dato voce alla legalità e portato alla luce le pratiche sommerse del malaffare”. Negli ultimi anni è tornato ad occuparsi stabilmente di calcio, anche in veste di commentatore televisivo.

Commenta per primo

Rispondi