Dejan Vokic, il talento sloveno che si ispira a Josip Ilicic

Condividi

22 anni compiuti lo scorso 22 giugno, 7 presenze nella Nazionale Under 21 della Slovenia (l’ultima delle quali contro la Francia nella partita valida per le qualificazione agli Europei dello scorso dello scorso 16 ottobre) e piede mancino molto delicato, in grado di innescare micidiali ripartenze.

Le caratteristiche

Sono queste in sintesi le principali caratteristiche di Dejan Vokic, centrocampista da poco svincolatosi dal Zaglebie Sosnowiec (con cui ha collezionato quest’anno 15 presenza nel campionato polacco) e in procinto di firmare con il Benevento. Il calciatore in giornata sosterrà le visite mediche e, successivamente firmerà il contratto che lo legherà alla squadra sannita.

Il paragone con Ilicic

Vokic, che ha disputato l’ultima partita nel campionato polacco lo scorso 20 dicembre contro il Legia Varsavia, è cresciuto calcisticamente nella squadra slovena del Maribor, da cui il Benevento com’è noto acquistò Jean-Claude Billong, e soprattutto formazione nella quale militava Josip Ilicic prima di essere acquistato dal Palermo di Zamparini.

E Dejan Vokic si ispira proprio al trequartista attualmente in forza all’Atalanta, a cui è stato talvolta paragonato in patria e del quale spera di ripercorrere la carriera in Italia partendo proprio da Benevento.

Condividi

Informazioni su Billy Nuzzolillo 281 Articoli
Ha collaborato con il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, la Voce di Indro Montanelli, il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, il Roma, Campania Sport e il Napolista e ha scritto i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress, il primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Marzani per il giornalismo ed è stato insignito con una targa nell’ambito della Giornata Antiracketper aver dato voce alla legalità e portato alla luce le pratiche sommerse del malaffare”. Negli ultimi anni è tornato ad occuparsi stabilmente di calcio, anche in veste di commentatore televisivo.

Commenta per primo

Rispondi