No Image

Patto territoriale, dall’accordo pilota sono nate nove imprese e 262 posti di lavoro

4 maggio 2005 admin 0

Tra i primi ad essere stati approvati in Italia nell’aprile del 1997, il Patto Territoriale di Benevento con un investimento di circa 96 mila euro, di cui 73 mila euro a carico dello Stato, ha determinato la nascita di nove aziende e l’ampliamento di altre due. Altri 16.000 euro sono stati destinati al completamento delle opere di urbanizzazione primaria, alla realizzazione di un impianto di depurazione e di un serbatoio idrico nella zona industriale di contrada Olivola a Benevento ed al completamento delle opere di urbanizzazione primaria nell’area industriale di Montesarchio. 262 i nuovi posti di lavoro complessivamente creati dal Patto Territoriale, attraverso il quale nel capoluogo sannita la Russo Alluminio ha realizzato un impianto per la lavorazione dei profilati in alluminio, la Galvacenter un […]

No Picture

Per l’orientamento il Sannio vara il Siog

15 aprile 2005 admin 0

Nasce dalla collaborazione tra il ministero del Welafre, Italia Lavoro ed il Comune di Benevento il Siog, Sistema informativo orientativo giovanile, che punta ad orientare i giovani nell’analisi delle proprie competenze e nell’individuazione di prospettive di inserimento lavorativo ed a garantire la fluidità del passaggio delle informazioni dal mondo della produttività al giovane in cerca di occupazione. Un progetto che nasce dall’esigenza di individuare e diffondere le informazioni sulle opportunità di lavoro presenti sul territorio, in modo da facilitare l’incontro tra domanda ed offerta Il Siog, che ha già attivato sette Centri di orientamento locale (Col) a Benevento, Castelpoto, Montesarchio, Morcone, Paduli, Pietrelcina e San Lorenzo Maggiore, consente di facilitare l’accesso al mondo del lavoro ai giovani compresi tra i 18 ed i 32 anni […]

No Picture

Sannio, obiettivo fonti rinnovabili

25 marzo 2005 admin 0

Il Sannio dice no alle fonti energetiche convenzionali e punta decisamente sulle fonti rinnovabili. Queste, in sintesi, la linee guida del Piano energetico ambientale che il consiglio provinciale ha recentemente approvato all’unanimità. “Si tratta del primo piano ad essere stato approvato in Campania. Per realizzarlo siamo partiti da uno studio sistematico del territorio, che ha coinvolto l’Enea, l’università del Sannio e la Fondazione Idis-Città della Scienza. Uno studio che si è poi tramutato in Pea” chiarisce l’assessore provinciale all’Energia, Rosario Spatafora. Il piano prevede una riduzione della dipendenza energetica della provincia di Benevento attraverso il contenimento dei consumi e l’incremento delle fonti rinnovabili ed assimilabili. Ma ad essere contenuto sarà soprattutto l’impatto ambientale delle fonti energetiche. L’obiettivo finale è quello di risparmiare ogni anno l’equivalente […]

No Picture

Energia – Le risorse corrone sulla rete

25 marzo 2005 admin 0

E’ ormai in dirittura di arrivo lo studio di fattibilità del Gestore della rete di trasmissione nazionale (Grtn) relativo al potenziamento dell’eletrodotto Benevento-Foggia. Si tratta di uno dei tre interventi previsti in Campania dal piano di sviluppo 2005 recentemente presentato a Benevento. Gli altri due interventi riguardano la costruzione della nuova stazione nell’area ad est del Vesuvio e la realizzazione della linea Montecorvino(Sa)-Benevento. L’investimento destinato dal Grtn alla realizzazione di questi tre interventi è di circa 80 milioni di euro, rispetto ad un intervento complessivo sull’intera rete nazionale di 1,7 miliardi di euro. Lo studio di fattibilità per il potenziamento dell’elettrodotto Benevento-Foggia (lungo 83 chilometri), che consentirà di aumentare la capacità di trasporto dell’elettrodotto per 500 Mw, sarà sottoposto in primavera alla Regione Campania (con […]

No Picture

Benevento – L’ambiente fa il pieno d’interventi

25 marzo 2005 admin 2

Una manovra da 170 milioni di euro, che prevede massicci investimenti nel settore della viabiltà e dei trasporti e nella gestione del territorio e dell’ambiente, senza comportare però alcun aumento delle tariffe e delle imposte comunali. Ed il tutto nel pieno rispetto del cosiddetto “patto di stabilità”. Sono queste, in sintesi, le linee guida del bilancio di previsione 2005 che il Comune di Benevento si appresta a presentare nelle prossime settimane. “A fronte di una capacità di indebitamento di circa 120 milioni di euro determinata dalla contrazione di mutui trentennali – spiega il direttore generale, Nicola Boccalone -, per l’anno corrente l’ente si è impegnato a contrarre mutui per 15 milioni di euro. E cioè nel pieno rispetto delle regole imposte dal “patto di stabilità”. […]