Benevento, colpo di Coda e terzo posto blindato

Condividi

Il Benevento, battendo per 1-0 il Cittadella, si è portato a soli 3 punti dal Palermo, che occupa la seconda posizione in classifica e domenica prossima dovrà osservare il turno di riposo. Per i sanniti si è trattato dell’ottavo risultato utile consecutivo (5 vittorie e 3 pareggi). Da segnalare, inoltre, anche la suggestiva coreografia che la curva Sud ha voluto dedicare all’ex capitano Carmelo Imbriani nel sesto anniversario della morte.

Bucchi ha inizialmente confermato Buonaiuto a centrocampo e inserito Ricci in attacco al posto di Roberto Insigne, ancora afflitto dai postumi di un attacco influenzale.

Nel primo tempo si è registrato un prevalente possesso palla dei veneti  ma a sbloccar3 il risultato al 39° è stato proprio il Benevento con Massimo Coda che, su una punizione battuta dal vertice sinistro dell’area da Buonaiuto, ha anticipato il portiere del Cittadella Paleari in uscita con un tocco a metà tra testa e spalla e spinto la palla in rete.

Ad inizio ripresa il tecnico Bucchi ha inserito Tuia al posto di Volta e al 61° Maggio è subentrato al capitano Letizia. Il Cittadella ha provato a recuperare lo svantaggio e al 63° Settembrini ha concluso di poco al lato con un temibile tiro dal limite, ma il Benevento ha replicato con Buonaiuto che, a sua volta, ha costretto il portiere veneto ad una difficile parata. Nei minuti di recupero, infine, il portiere dei sanniti Montipò ha salvato il risultato con un prodigioso intervento su un pericoloso colpo di testa  di Diaw.

(tratto dall’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno)

Condividi

Informazioni su Billy Nuzzolillo 255 Articoli
Ha collaborato con il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, la Voce di Indro Montanelli, il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno, il Roma, Campania Sport e il Napolista e ha scritto i libri Cerreto Sannita: un modello di ricostruzione post-sismica (Edizioni Sanniopress – 2002) e Il sindaco dei miracoli (Aesse Edizioni – 2014). Nel 1999 ha fondato Sanniopress, il primo sito d’informazione della provincia di Benevento, ed è stato assunto come addetto stampa al Comune di Benevento, dove tuttora lavora. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Marzani per il giornalismo ed è stato insignito con una targa nell’ambito della Giornata Antiracketper aver dato voce alla legalità e portato alla luce le pratiche sommerse del malaffare”. Negli ultimi anni è tornato ad occuparsi stabilmente di calcio, anche in veste di commentatore televisivo.

Commenta per primo

Rispondi